• Offerta di benvenuto
  • PILLOLE BONUS FINO AL 30%
  • PER TUTTI GLI ORDINI
Servizio Clienti Servizio Clienti
Lunedi Venerdi 09:00 - 17:00
Teléfono:
Chiamate Internazionali:

Farmaci per l'Impotenza: Viagra, Cialis, Levitra. Come scegliere i migliori

Il sesso! Croce e delizia per molti uomini. Delizia per le piacevoli sensazioni, lo stato benessere interiore e esteriore che apporta e per la meraviglia di un atto antico come il mondo ma sempre attuale e ricercato da qualsiasi essere umano. Croce invece quando si parla dei limiti che derivano dal non riuscire a viverlo come si vorrebbe, a causa di complicazioni che ne ostacolano il pieno godimento. Prima fra tutti l’impotenza. Cerchiamo di saperne qualcosa e di conoscere i farmaci per l’impotenza, come il Levitra, il Cialis e il Viagra, noti a tutti ma non da tutti conosciuti davvero.

L’impotenza: scopriamo di più su questo argomento delicato

Molti uomini non hanno la più vaga idea di come si possa andare a fondo del problema dell’impotenza. Una approfondita conoscenza può di certo servire a muoversi con consapevolezza e trovare le giuste vie di uscita. L’impotenza è spesso ritenuta un fallimento da parte dell’uomo, l’annientamento della sua virilità; la cancellazione assoluta della sua mascolinità ma non sempre è così. L’impotenza è la impossibilità di raggiungere l’erezione o di mantenerla. In Italia sono circa 3 milioni gli uomini che soffrono di impotenza e le cause sono di natura psicologica e organica.



Risolvere l’impotenza: una chimera o realtà

I passi compiuti dalla medicina hanno permesso di immettere sul mercato dei farmaci per l’impotenza. Se ne trovano di molte tipologie, dosaggi e caratteristiche e si può affermare che i principali sono:

  • il Viagra
  • il Cialis
  • il Levitra

Farmaci per l’impotenza: il Viagra

Il Viagra è la famosa pillola blu che fu prodotta per la prima volta ormai già 20 anni fa e che agisce tramite la vasodilatazione indotta, grazie al principio attivo del Sildenafil. Viene commercializzato in vari dosaggi, da 25 mg, da 50 mg e da 100 mg. Si suggerisce che le prime volte si assumano dosaggi non superiori ai 50 mg. Volendo semplificare i suoi effetti, possono essere riassunti così:

nei primi 10 minuti la pillola entra in circolo e fa rilassare i vasi sanguigni che si dilatano. Dopo circa 20 minuti, avviene l’erezione. Circa un’ora dopo la sua assunzione, il Viagra raggiunge il top del suo effetto e la durata dell’erezione supera la mezz’ora. A distanza di 4 ore dalla sua assunzione, i suoi effetti iniziano a scemare di circa il 50%. Dieci ore dopo aver ingerito la pillola, alcuni uomini continuano ad avere un’erezione anche se la durata è di circa 15 minuti.

Farmaci per l’impotenza: il Cialis

Il Cialis basa la sua efficacia sul principio attivo del Taladafil ed è venduto nei dosaggi da 2,5 mg, 5 mg, 10 mg e 20 mg. Anche questo principio attivo aiuta la vasodilatazione agevolando l’erezione intensa. Le tempistiche di attivazione e gli effetti sono simili a quelli del Viagra. L’uso iniziale indicato è di 10 mg. Si sconsiglia di associare all’assunzione delle compresse rivestire il succo di pompelmo perché potrebbe alterare gli effetti del farmaco.

Farmaci per l’impotenza: il Levitra

Il Levitra è il terzo fra i medicinali più venduti per combattere l’impotenza. Venduto negli stessi dosaggi del Cialis ha come principio attivo il Vardenafil e ha le medesime peculiarità dei suoi cugini. È un farmaco vietato ai minorenni e estremamente efficace. i suoi effetti si fanno notare dopo soli 20 minuti e la durata si spinge oltre le 4 ore. Verificare attentamente la data di scadenza sulla confezione prima di prenderlo. 

Forse non tutti sanno che… 

Da alcuni esperimenti è emerso che i principi attivi dei farmaci per l’impotenza Viagra, Cialis e Levitra sono in grado di rendere più robuste e forti alcune piante, come le rose, i garofani, le margherite che restano fioriti per un periodo maggiore rispetto a quelli a cui non viene somministrato. 

Il primo dei tre farmaci brevettati è stato il Viagra il cui scopo era quello di curare una disfunzione nota mote angina pectoris ma si rivelò inefficace e ci si accorse che aveva come effetto collaterale una persistente e più che soddisfacente erezione.

Con l’avvento di questi farmaci, anche la medicina orientale sta attraversando un periodo di crisi, riducendo notevolmente la produzione di medicinali di origini animali (come il corno di rinoceronte, utilizzato per favorire l’erezione), per la gioia degli animalisti.