• Offerta di benvenuto
  • PILLOLE BONUS FINO AL 30%
  • PER TUTTI GLI ORDINI
Servizio Clienti Servizio Clienti
Lunedi Venerdi 09:00 - 17:00
Teléfono:
Chiamate Internazionali:

Diabete e impotenza nell'uomo | Rimedi per l'impotenza da diabete

Diabete e impotenza: l'incidenza di questa patologia sulla sessualità dell'uomo

Pochi sanno che una delle conseguenze del diabete può essere la disfunzione erettile. Il diabete è una malattia sempre più diffusa nel nostro paese, tanto che colpisce milioni di persone ogni anno. Esistono due tipi di diabete: il diabete 1 e il diabete 2 o diabete mellito. Entrambe le condizioni determinano la mancanza di insulina nell'organismo, un ormone che regola la quantità di glucosio processata dal nostro corpo. Nel primo caso si tratta di una malattia autoimmune che si presenta già dall'età dell'infanzia. Non esiste una cura, ma bisognerà assumere insulina regolarmente per controbilanciare le deficienze dell'organismo.



Nel secondo caso stiamo invece parlando di una condizione tipica dell'età avanzata (sopra ai 40 anni) che colpisce moltissime persone in Italia e nel mondo. Il diabete di tipo 2 è meno pericoloso di quello di tipo 1 e i suoi sintomi, se trattati in modo appropriato, possono essere ridotti e gestiti facilmente. 

Articolo Correlato: Acquista Viagra generico on line e senza ricetta a un prezzo competitivo

Non esiste ancora un trattamento definitivo per queste due malattie e le terapie farmacologiche servono solo a convivere con i sintomi e non a debellarli permanentemente.

In che modo diabete e problemi sessuali sono collegati

Una delle complicanze meno conosciute del diabete è appunto la comparsa di problemi sessuali, impotenza o disfunzione erettile (colpisce prevalentemente i pazienti affetti da diabete di tipo 1). A causare queste problematiche non è il diabete stesso ma l'eccesso di glucosio nel sangue. L'eccessiva concentrazione di zuccheri nel sangue può avere un effetto negativo sulla struttura micro-vascolare del pene, della retina e di altri organi del nostro organismo ad alta capillarità, causando un'espansione dei capillari, con conseguenti problematiche alla circolazione del sangue.

In che modo il diabete causa l'impotenza

Il glucosio in eccesso, presente nei vasi sanguigni di una persona diabetica, si fonde con le pareti dei vasi sanguigni e con i tessuti circostanti, causando una perdita di elasticità e dilatando i corpi cavernosi. Si verifica perciò una diminuzione del flusso di sangue che passa attraverso il pene, con conseguenti problemi ad avere o mantenere un'erezione. Molte persone pensano ingenuamente che queste problematiche siano da collegare all'età avanzata o allo stress e non considerano la possibilità che il tutto sia causato invece dal diabete stesso.

Rimedi per l'impotenza da diabete

Quando si parla di patologie croniche bisogna prima di tutto analizzare le cattive abitudini portate del soggetto in questione. Il primo passo per prevenire o limitare l'insorgere di questi sintomi consiste nell'attuare abitudini sane. 

Articolo Correlato: Cialis originale di marca Lilly: acquisto sicuro nella farmacia on line

Ecco alcune delle cattive abitudini che sarebbe meglio modificare per risolvere i problemi sessuali legati al diabete:

  • fumo
  • alcolici in quantità eccessive
  • dieta sregolata
  • utilizzo di un quantitativo eccessivo di medicinali
  • ansia e fattori psicologici

In breve, se volete estirpare questo fastidioso problema, dovrete fare esercizio fisico, limitare l'assunzione di sostanze nocive per il vostro organismo, fare una dieta bilanciata e seguire correttamente le indicazioni che il vostro medico vi ha prescritto per la cura del diabete.

Precisazioni

Come già detto i vostri problemi di impotenza sessuale potrebbero anche essere determinati principalmente dal diabete stesso e dall'impatto dei livelli di glucosio sui capillari. In questo caso il rimedio migliore è seguire correttamente la cura medica che vi è stata indicata. Una volta riequilibrati i livelli degli zuccheri nel sangue, è molto probabile che anche le problematiche di disfunzione erettile spariranno nel giro di poche settimane e voi potrete finalmente tornare a vivere appieno la vostra vita.

Se i problemi persistono sarà invece necessario contattare un andrologo per accordarsi su di una terapia specifica, facendo particolare attenzione alle possibili interferenze che si potrebbero creare tra la nuova terapia e i medicinali assunti per controllare il diabete.