• Offerta di benvenuto
  • PILLOLE BONUS FINO AL 30%
  • PER TUTTI GLI ORDINI
Servizio Clienti Servizio Clienti
Lunedi Venerdi 09:00 - 17:00
Teléfono:
Chiamate Internazionali:

Liquido seminale e consistenza dello sperma. Un'analisi

OGNI QUANTO TEMPO L'UOMO DEVE EIACULARE? PROBLEMI TIPICI DELL'EIACULAZIONE

L'eiaculazione (da gettare, lanciare fuori), l'azione maschile di emettere il liquido seminale attraverso l'uretra, è un fatto molto personale e privato, pertanto è importante avere a propria disposizione tutte le informazioni necessarie a comprendere il funzionamento del liquido seminale e per poter individuare eventuali problemi sul nascere.

Molti uomini si preoccupano molto quando osservano mutamenti nel loro modo di eiaculare, quest'ansia è generata dalla delicatezza dell'argomento in questione. Cerchiamo quindi di fare un po’ di chiarezza e analizzare alcuni problemi o semplici variazioni che possono andare ad influire sul modo in cui avviene questo processo fisico.



OGNI QUANTO UN UOMO DEVE EIACULARE?

Non esiste un vero e proprio termine temporale entro il quale sarebbe opportuno eiaculare, non ci sono conseguenze fisiche dirette dal non eiaculare per molto tempo. Alcuni studi individuano effetti psicologici e fisici indiretti alla mancanza di rapporti e quindi di eiaculazione, ma, a livello medico non si può stabilire con certezza ogni quanto l'uomo deve eiaculare. Alcuni studi ipotizzano un numero di 1-2 eiaculazioni alla settimana come quota ottimale per mantenere una forma fisica corretta ma dipende molto da persona a persona.

Articolo Correlato: Prezzo vantaggiosissimo per Levitra 10 mg e 20 mg senza ricetta in vendita online

Quando non si eiacula da molto tempo possono verificarsi dei cambiamenti nel liquido seminale: lo sperma può diventare meno liquido e più gelatinoso. Lo sperma è costituito da due parti: gli spermatozoi che vengono prodotti nei testicoli e il plasma seminale che viene sintetizzato dalle vescicole seminali e dalla prostata. Quando non si eiacula per periodi prolungati lo sperma sarà generalmente di volume e consistenza maggiore. Non si tratta di una cosa negativa ma positiva, infatti l'aspetto più consistente è causato dalla maggiore concentrazione di spermatozoi e dalla corretta produzione dello sperma.

Al contrario uno sperma molto liquido è segno di una scarsa quantità di spermatozoi. Le causa principale è l'eiaculazione eccessiva che porta ad oltrepassare il numero di spermatozoi prodotti giornalmente dal nostro organismo. Eccessiva masturbazione o rapporti troppo frequenti e ravvicinati hanno un grande impatto sulla consistenza e quantità dello sperma, per tornare alla situazione normale basterà interrompere i rapporti o la masturbazione per un breve periodo di tempo. Quindi se vedete che il vostro sperma è molto liquido non preoccupatevi, si tratta probabilmente di una fase passeggera.

PROBLEMI PIÙ GRAVI

Se invece doveste vedere per periodi prolungati uno sperma gelatinoso si potrebbe trattare di un'infiammazione o di un'infezione dell'uretra o della prostata. Bisognerà fare particolarmente attenzione ad altri fattori come il colore, un colore giallo o rosso possono indicare presenza di sangue o batteri. Questo tipo di problemi necessitano di un trattamento farmacologico per essere risolti in modo positivo. 

Non sottovalutate questi sintomi e assicuratevi di eseguire degli esami completi alla prostata e, quando necessario, una visita andrologica specifica. Nel caso in cui si verificassero questi spiacevoli inconvenienti, oltre al consulto con un dottore, è consigliabile interrompere l'attività sessuale per non andare a creare eventuali danni più gravi. Un altro problema che potreste riscontrare è la produzione di poco sperma. Questo problema, se non è dovuto ad un'attività sessuale eccessiva, può essere causato da varie altre patologie più gravi: infezioni, problemi alle ghiandole o persino cancro.

Non fatevi però prendere dal panico. L'incidenza di queste patologie è molto bassa e nella stragrande maggioranza dei casi si tratta di un problema transitorio risolvibile con il semplice riposo o qualche antibiotico.